10 Errori da evitare dopo l’allenamento

31 marzo 2015
By

Certo, i sapientoni non piacciono a nessuno, tuttavia per il benessere del nostro fisico e della nostra salute, ci sono degli atteggiamenti che sarebbe davvero bene evitare dopo aver effettuato un allenamento, sopratutto se stiamo uscendo dalla palestra. Sono semplici ed intuitivi per lo più, ma spesso tralasciamo la semplicità senza preoccuparci del fatto che le cose semplici non sono, spesso, prive di importanza. Vediamo questi 10 errori che sarebbe bene evitare:

1. Ingurgitare una bevanda per sportivi o energy drink

Uno dei peggiori errori post-allenamento è ingurgitare energy drink oppure una bevanda che dovrebbe essere per sportivi. A meno che non si stia lavorando a ritmo intenso per ore, non è necessario fare rifornimento con una bevanda per sportivi, spesso molto chimica e ricca di troppi zuccheri. Invece di berci (letteralmente) le calorie, sarebbe consigliato rifornire l’organismo di acqua ed effettuare un piccolo spuntino, come una mela con burro di arachidi, o una banana oppure un piccolo pezzo di pane e miele.

gatorade

2. Indossare abiti sudati per ore dopo un allenamento

Non solo potrebbe essere disgustoso rimanete nei vostri sudati troppo a lungo (è ovvio che nessuno profumi di rosa dopo un allenamento), ma l’umidità sotto i vestiti potrebbe portare a infezioni quali acne, dermatiti e persino infezioni fungine. Portatevi subito nella doccia e cambiatevi con vestiti puliti e asciutti subito dopo l’allenamento, se potete. Per cui si, viva la doccia fatta in palestra ogni volta che si può.

3. Strofinarsi gli occhi

Toccarsi gli occhi, la bocca o il naso durante o dopo un allenamento è solo un modo per cercare guai. La palestra è un terreno fertile per i germi. L’ideale sarebbe prendere ogni precauzione possibile pulendo le macchine prima e dopo il loro uso, ma sappiamo che non sia possibile. Pulire il sudore dal viso con un asciugamano portato da casa, e lavarsi le mani dopo un allenamento però, è davvero indispensabile.

images Centinaia di persone toccano attrezzature per palestra tutti i giorni, e stanno condividendo i germi tra loro. Per cui, se mancasse, portatevi asciugamani puliti e sapone da casa. E già che ci siete, evitate di usare lo smartphone per non impregnarlo ancor di più di batteri.

4. Lasciare prima del cool down

Se state frequentando un corso (zumba o total body o sala pesi seguiti da un trainer o quello che preferite) lasciare e andarsene prima che il raffreddamento del corpo sia stato effettuato è irrispettoso per il vostro istruttore e ancora peggio per il vostro corpo. Se state lavorando da soli, si sta tagliando una fetta importante dell’allenamento. Ritagliarsi cinque minuti aggiuntivi per allenamento per allungare i muscoli con stretching e raffreddarsi un po’, è sicuramente salutare: vi sentirete meglio il giorno successivo, e sarete meno a rischio di lesioni e strappi.

5. Saltare una merenda o un pasto

Se non avete programmato la prima colazione, il pranzo o la cena dopo l’allenamento, mangiare uno spuntino sano entro due ore dalla fine del workout è essenziale per la costruzione muscolare. Se non si fa rifornimento correttamente, non si vedranno risultati ottimali.

 

6. Mangiare troppo

Se si esegue una corsa di 5 km o un allenamento breve, non credo che avrete bisogno di mangiare un hamburger e un pezzo di torta al cioccolato per prepararvi ad esso. La realtà è che se vi andrà bene riuscirete a bruciare probabilmente meno di 300 calorie, e mangiare un pasto di 1.000 calorie in seguito non farà altro che sabotare i vostri sforzi. Difficilmente è possibile bruciare tutto quello che si è mangiato, per cui regolarsi è il primo traguardo, cari golosoni.

7. Risparmiare sul sonno

Se si ci sta svegliando presto per l’allenamento, ma questo implica non dormire a sufficienza, probabilmente non vi state aiutando. Ormoni della crescita e altri fattori, sono prodotti dal corpo durante il sonno e questi non fanno altro che aiutare i muscoli in riparazione. Cercare di ottenere da 7 a 8 ore di sonno di qualità per notte è un obbligo per uno sportivo.

8. Arrotolare una stuoia per Yoga/Pilates

L’abitudine è dura a morire, e se portate il vostro tappetino per yoga o pilates durante le lezioni (che siano di yoga, pilateso che lo usiate per lo stretching a casa o in palestra), non dovreste lasciarlo così arrotolato fino al prossimo allenamento. Anche se questo potrebbe sembrare logico, spesso si dimentica di aprire e stendere il tappetino, creando un terreno fertile per i germi.pilates

Dopo aver utilizzato il vostro tappeto, pulirlo e adagiarlo orizzontalmente è consigliato, o almeno appenderlo sopra una porta ad asciugare. C’è sempre del sudore, anche se non lo vedete chiaramente.

9. Non pulire le attrezzature

Così come non va bene utilizzare il tappetino yoga impregnato di sudore, non va bene nemmeno lasciare uno strato di umido sui macchinari, che siate a casa o in una palestra. A nessuno piace l’allenamento su attrezzature sudate. Non solo è maleducato, ma è anche molto antigienico.

sindone

Lasciare la sindone sulla panca, è poco educato. Foto: gentedellapalestra.tumblr.com

Quando hai finito l’esercizio o il workout, pulire l’apparecchio in modo che nessun altro debba toccare i vostri germi sarebbe un must. Se si è proprio maniaci della pulizia, pulire le attrezzature prima di un allenamento sarebbe il top. E se andate in palestra, ricordate di toccare sempre lo stesso lato dell’asciugamano, in modo da non venire a contatto con la parte che ha toccato le attrezzature.

10. Mangiare o fare spuntini in piena notte

Se hai ancora sensazione di fame prima di dormire, non farti ingannare dal senso di appetito per fare spuntini malsani. Mangiare una manciata di mandorle o una tazza di yogurt greco e vedere se la sensazione scompaia, è molto più consigliabile. oltretutto, spesso l’organismo non è ben in grado di scindere la sensazione di fame e di sete, per cui anche un bel bicchiere d’acqua prima di riposare potrebbe aiutarci senza dubbio. Aggiungendo all’ultimo grassi o alimenti zuccherati in tarda notte servirà solo a farvi sentire male. Solo perché ci si allena, non significa che si può mangiare quello che si vuole, quando si vuole.

Tags: , , , , , , , ,

Lascia un Commento

Human Health Resources